//
archivi

Letteratura

Questa categoria contiene 16 articoli

Controesodo, il ritorno alla campagna

C’è poco da fare, sul lungo periodo (come dicono quelli che si intendono di economia) la campagna vince sempre sulla città. Non so perché, forse perché le campagne sono sempre più grandi delle città, o forse perché la campagna è opera di Dio e la città no, o anche perché in campagna l’aria è sempre … Continua a leggere

Venezia e la letteratura tra Otto e Novecento

La prima cosa che ti colpisce quando visiti Venezia è che non capisci che cos’è Venezia: un’ex metropoli? Una città d’arte? Una bomboniera? Il paesaggio di una fiaba? Un pianeta sommerso? Un «piccolo mondo antico»? In verità Venezia è tutto ciò e molto altro ancora. Venezia assomiglia molto ad una bugia: è troppo bella perché … Continua a leggere

Inquietudine giovanile nella letteratura del Secondo ‘900

Tipico della letteratura secondo-novecentesca è l’espressione del conflitto tra le generazioni giovanili e quelle degli adulti, viste come statiche, repressive, attempate. Potremmo dire che la contestazione giovanile, che vanta il suo apogeo alla fine degli anni ’60, affonda le sue radici letterarie nel 1951, anno in cui J. D. Salinger diede alle stampe il suo … Continua a leggere

Kafka e la Shoah

È facile che il lettore si stia chiedendo quali rapporti intervengano tra uno scrittore morto di tubercolosi nel 1924 e la tragedia dell’olocausto, di cui si è celebrata la giornata della memoria pochi giorni fa, avvenuta in seno alla Seconda Guerra Mondiale. I contatti tra l’ebreo Kafka e la Shoah sono in realtà molteplici. Per … Continua a leggere

Anne Frank: la testimone dell’attesa

Oggi, per la sessantanovesima volta, si commemora il cosiddetto Giorno della memoria, cioè si celebra la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz (il maggiore, per tutti gli altri) avvenuta il 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa. Quello che i liberatori trovarono lo sappiamo: baracche in fiamme, ammassi di carcasse, supersiti … Continua a leggere

Amore e Morte, questi eterni sovrani

Prendo spunto per questo articolo dall’ultimo di Maverik Bocassini su «Truth» Eros e amore: due facce di un’unica medaglia perché, se è vero, come da titolo, che Eros e Amore sono riflessi dello stesso specchio, «Ma ora andiamo a letto e facciamo l’amore: non mi ha mai preso il cuore un desiderio (ἔρως, Eros) tanto possente», diceva … Continua a leggere

Giuseppe Berto, scrittore dimenticato

Ieri sera, ancora un po’ tramortito dai residui influenzali, ho deciso – in buona compagnia – di rivedermi quel bel film che è Anonimo Veneziano (1970), forse oggi considerato un po’ kitsch, ma all’epoca vero successo commerciale, con la splendida Florinda Bolkan e il controverso Tony Musante. I due avevano già fatto coppia un anno … Continua a leggere

Tra i classici dimenticati: le Sorelle Materassi

Debbo l’ispirazione di questo articolo al professor Massimo Beccarelli, che a sua volta deve la sua notorietà non tanto alla sua professione (insegnante di lettere), ma al social network Twitter. Il meritorio docente ha infatti l’abitudine di proporre dei simpatici – anche se non originalissimi – sondaggi letterari e, qualche giorno fa, ha pensato bene … Continua a leggere

Babbo Natale giustiziato

È la sera del 31 dicembre, il “Natale con i tuoi” può dirsi definitivamente concluso. È tempo di bilanci. Chili presi: almeno 3 (di cui 1 solo di tartine al salmone, per le quali sarei capace di barattare il mio titolo di studio). Regali ricevuti: 0 Regali estorti: 1 (una ricarica telefonica da 20 euro) … Continua a leggere

Addio a Fernando Bandini

Nell’ora in cui si sprecano i prosaici epicedî in stile facebook-twitter che fanno emergere, tra l’altro, tutta la pacchianeria che si annida perfino nella ritualità del lutto (una della poche cose serie rimaste in un mondo buffonesco) tipica dei giorni nostri («l’ho conosciuto a un corso di scrittura creativa, all’inizio mi sembrava un austero professore … Continua a leggere

L’inetto in letteratura: Non solo Svevo. Ricordiamoci di Federigo Tozzi

Se lasciamo perdere la definizione da vocabolario, in cui si legge che l’inetto è sostanzialmente un incapace, un inabile, insomma un poveretto un po’ alla Fantozzi, ci accorgiamo che nel romanzo italiano di primo Novecento in verità l’inetto è questo, anche questo, ma anche molto di più. Gli inetti dei nostri grandi scrittori dell’epoca – … Continua a leggere

Il «Punitore» di Guido Gozzano. Un esempio di fiera inettitudine.

Se si cerca un elemento di comunanza fra i maggiori esponenti della letteratura italiana primo-novecentesca, siano essi poeti o scrittori, lo si troverà senza faticare troppo nella posizione polemica nei confronti del cosiddetto «superomismo dannunziano». Molti degli intellettuali-poeti di questo periodo percepirono il modello proposto dal poeta-vate come superato o anacronistico, in un’epoca in cui … Continua a leggere

Leopardi, la fanciulla e la morte

Permettetemi, per questo terzo lunedì, di parlare di un poeta immenso, tanto celebrato sui libri di storia letteraria, quanto detestato sui giovani banchi liceali. Permettetemi di parlare di Giacomo Leopardi, non per dire qualcosa di nuovo, ma per dire qualcosa che mi auguro vi risulti interessante e suggestivo, se è possibile, piacevole. Chiedo venia anzitutto … Continua a leggere

Lightuania – Alfonsas Nyka-Niliūnas

Alfonsas Nyka-Niliūnas è un poeta nato in Lituania nel 1919 che, però, dopo la seconda guerra mondiale, pur di evitare la repressione sovietica emigrò a Baltimore, negli Stati Uniti. Lasciare la propria casa per liberare la creatività fu il prezzo di tanti intellettuali del tempo. Nella poesia di Nyka-Niliūnas si avverte continuamente la nostalgia verso … Continua a leggere

Le riviste letterarie del Primo Novecento e la loro importanza

Capire il primo (primissimo) Novecento letterario italiano può essere impresa molto faticosa se si trascura la lettura delle riviste culturali che in quest’epoca nacquero si diffusero e pochi anni dopo, esaurita la loro funzione programmatica, si sciolsero lasciando dietro di sé tutta una elaborazione culturale da ricomporre e comprendere. Sul modello del Decadentismo francese, le … Continua a leggere

Truth (yelled)

Follow truth on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Seguici su Twitter

Visualizzazioni

  • 26,137 hits
Annunci